Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Quando andare in ospedale in gravidanza?

Quando andare in ospedale in gravidanza?

Care mamme, la gravidanza per tutte le donne è un momento molto delicato, oggi vediamo quando andare in ospedale in  gravidanza.

Quando andare in ospedale in gravidanza: consigli

Durante la gestazione è importante prestare attenzione ai piccoli segnali che il vostro corpo vi manda, è importante andare immediatamente in ospedale in gravidanza nelle seguenti situazioni:
  • Rottura del sacco e liquido amniotico
  • Perdite di sangue abbondanti di colore rosso vivo
  • Sensazione di dover spingere
  • Assenza di movimento prolungata da parte del neonato
  • Se la pressione sanguigna della gestante ha valori superiori a 140/190 (dopo 15 minuti a riposo)

Quando andare in ospedale in gravidanza: il travaglio 

Il momento del travaglio è il più atteso durante la gestazione, vediamo insieme quando andare in ospedale in gravidanza, è consigliato recarsi in una struttura ospedaliera solo nel momento del bisogno, è giunta l’ora quando le contrazioni diventano regolari e si avvicinano, dureranno circa un minuto e si presenteranno ogni 3/4 minuti.

Andare in ospedale in gravidanza: rottura delle acque

Come capire quando andare in ospedale in gravidanza? Per capire se è il momento di recarsi in una struttura ospedaliera è importante riconoscere la rottura delle acque:
  • È opportuno recarsi in ospedale (con tranquillità) se la gestante si accorge di avere perdite rosate e chiare, e il neonato si muove regolarmente
  • È opportuno recarsi in ospedale (con urgenza) se il liquido è verdastro
  • Recarsi in ospedale se si risulta positivo per lo streptococco beta emolitico, indipendentemente dal colore del liquido, per procedere con la profilassi antibiotica


Care mamme dopo aver letto il nostro articolo vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro sito , dove troverete tantissimi articoli per il vostro bambino LUXURYKIDSSHOP

Lascia un commento

Ricorda che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati