Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

SCOPRI IL BLACK FRIDAY clicca qui

Lavaggio nasale al neonato: consigli per le neomamme

Lavaggio nasale al neonato: consigli per le neomamme

Fare il lavaggio nasale al neonato è importante per liberarlo dal muco in eccesso, la pulizia del nasino deve essere un’abitudine quotidiana soprattutto nei primi 6 mesi di vita, poiché il neonato respira solo dal naso.
Perché fare il lavaggio nasale al neonato?
Fare il lavaggio nasale al neonato deve essere una routine quotidiana, il lavaggio nasale del neonato permette al piccolo di respirare serenamente e lo protegge da batteri che potrebbero provocare otite, sinusite o bronchite. Quindi fare il lavaggio nasale è molto utile per la salute del bambino, ed è un rimedio naturale per prevenire al raffreddore, allergie o fastidi legati alla respirazione.
Cosa serve per fare il lavaggio nasale al neonato?
Il lavaggio nasale è consigliato per i neonati, e per favorire una corretta respirazione.
Il lavaggio nasale è  il drenaggio della cavità nasale, che viene fatto utilizzando una soluzione fisiologica  a base di acqua e sale, la pulizia del naso è consigliata diverse volte durante la giornata, soprattutto prima di mangiare e prima di addormentarsi così da evitare ogni tipo di disturbo.
Come si fa il lavaggio nasale al neonato?
Il lavaggio nasale del neonato è fondamentale per il benessere del piccolo, è utile per prevenire raffreddore e problemi respiratori, il lavaggio nasale è una pratica semplice ma occorre molta attenzione poiché le narici del piccolo sono molto delicate, occorre una siringa priva dell’ago, la soluzione fisiologica, o una fialetta già pronta ,l’aspiratore nasale e dei tovaglioli. Per prima cosa bisogna sdraiare il bambino a pancia in su, e con la siringa bisogna aspirare la soluzione fisiologica, facendo attenzione a non spingere il collo del bambino all’indietro, fuoruscito il muco bisogna tirare su il bambino e pulire con un fazzolettino il muco, successivamente girare la testa dal lato opposto ed adottare lo stesso procedimento, nel caso in cui durante il lavaggio nasale al neonato la soluzione non fuoriesce dall’altra narice non c’è nessun problema, bisogna ripetere l’operazione.

Care mamme dopo aver letto il nostro articolo vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro sito , dove troverete tantissimi articoli per il vostro bambino LUXURYKIDSSHOP

Lascia un commento

Ricorda che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati