Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

I segreti per avere una famiglia felice

I segreti per avere una famiglia felice.

Invasi da immagini che ci arrivano dai social e dalla Tv di famigliole felici, perfette, quasi iconiche, ci domandiamo spesso se stiamo facendo un buon lavoro con i nostri figli, se stiamo riuscendo a creare per loro un ambiente sereno. Di certo le nostre giornate sono piene di impegni, attività, litigi e sorrisi: ma questo mix basta per definire una famiglia davvero felice? Proviamo a capire quali sono i segreti di una famiglia felice, anche per essere meno severi con noi stessi e apprezzare quanto stiamo facendo e costruendo.

Metodi per essere felici

Ecco alcune cose da tenere a mente se si vuole creare un ambiente sereno e felice.

Condividere i valori

Mamma e papà dovrebbero condividere le idee di base sull'educazione dei figli e su quali siano i valori che si desidera trasmettere loro. Che sia l'importanza dell'educazione scolastica, dello sport o del viaggio come scoperta, ciò che conta è focalizzarsi su ciò che è importante e condividerlo con i figli, per dare l'esempio e consolidare ricordi e valori.

Stringersi nelle difficoltà

Le famiglie veramente felici hanno la capacità e la resilenza per affrontare le sfide della vita e rimanere forti e uniti: non c'è dubbio che le difficoltà e i problemi ci mettano alla prova e riuscire a vivere questi momenti coesi e uniti ci fa sentire più legati. Per riuscirci è importante enfatizzare le cose positive che abbiamo, insegnare la gratitudine, allenare la propria capacità di adattamento. Ricordiamo spesso a noi stessi e ai nostri figli quanto siamo fortunati ad averci l'un l'altro. Celebrare le piccole cose tutti i giorni aiuta la famiglia a ritrovare al calma nella tempesta e a mantenere l'equilibrio.
Trascorrere del tempo insieme
Le famiglie stanno meglio quando trascorrono molto tempo insieme facendo attività rilassanti per tutti. Che sia una passeggiata, un gioco di società, un film tutti insieme oppure il momento del pasto a tavola senza distrazioni, come la televisione, trascorrere dei bei momenti non solo crea un clima rilassato che stimola la comunicazione e l'interazione, ma consolida ricordi e riti che resteranno per sempre nel patrimonio personale dei nostri figli.
Rispettare gli spazi personali
Anche se passare del tempo insieme è un tassello importante della vita familiare, è altresì importante rispettare gli sazi di ciascun membro della famiglia e rispettarli. Mamma e papà devono ritagliarsi dei momenti individuali e di coppia e i bambini, soprattutto se di età diverse, devono avere la possibilità di vivere momenti personali.
Dare importanza ai riti e alle tradizioni familiari

Gli amici sono importanti, ma la famiglia lo è ancora di più. Quindi se per l'intera settimana ci si è barcamenati tra impegni scolastici ed extrascolastici e c'è stato tempo per vedere gli amici, magari nel weekend, quando gli impegni di tutti si allentano, è il momento di dare priorità ai momenti da trascorrere in famiglia, rispettando anche riti e tradizioni come il pranzo della domenica.

Non si urla e non si litiga davanti ai figli
Sembra una banalità, ma in effetti i bambini spesso ci sfibrano e, anche a causa della vita frenetica che conduciamo, siamo spesso stressati ed esausti. I bambini prosperano nella stabilità e nella serenità quindi è importante dare loro poche regole molto chiare e sintetiche e punirli quando necessario, ma senza perdere il controllo e senza urlare. Allo stesso modo i conflitti tra i genitori dovrebbero essere gestiti lontano dai figli, che non dovrebbero vedere mamma e papà che litigano e gridano o, ancor peggio, coinvolgono i bambini nelle loro discussioni.
Care mamme dopo aver letto il nostro articolo vi consigliamo di visitare il nostro sito Luxurykids dove troverete tantissimi articoli per i vostri bambini. 

 

Lascia un commento

Ricorda che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati