Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.
Congratulazioni! Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita Mancano solo $89 per la spedizione gratuita

I Piedini dei neonati: tutto quello che c'è da sapere.

I Piedini dei neonati: tutto quello che c'è da sapere.

I Piedini dei neonati: tutto quello che c'è da sapere.

Ritrovarsi con un neonato tra le braccia ci pone davanti a tantissimi interrogativi. Le domande sono tantissime.Una tra queste è sicuramente quella relativa ai piedini dei neonati.

Come sono i piedini di un neonato.

Appena nato, il bambino non ha solo piedi piccolissimi, ma anche piatti. Non preoccupatevi, che il pediatra, durante i controlli periodici, verifica che tutto sia a posto, ed entro i primi quattro anni di vita lo sviluppo delle articolazioni e delle ossa dovrebbe arrivare a compimento.

La cura dei piedini dei neonati.

Fin dalla nascita, i piedi dei neonati giocano un ruolo fondamentale nella crescita del bambino. 
Lavate e asciugate bene i piedi del bambino, perché in caso di umidità potrebbe irritarsi la pelle, soprattutto quella tra le dita. Se trovate i piedi sudati, usate un talco delicato per neonati. Non abusate dei calzini: fateli indossare solo in caso di freddo, sia in casa che fuori! A meno che vostro figlio non sia tra quelli che adorano toglierseli di continuo: in quel caso armatevi di pazienza e lasciate che giochino, perché anche questo fa parte del suo sviluppo.

I piedini e i primi passi.

Man mano che il bambino cresce, i piedi assumono il ruolo portante che avranno poi per tutta la vita. È quindi fondamentale che i piccoli si sentano sicuri: quando iniziano ad alzarsi in piedi, evitate calzini o scarpette, ma preferite lasciare i piedini nudi. Questo regalerà ai bimbi delle nuove sensazioni tattili e li abituerà anche a superfici diverse. Ma se il pavimento di casa vostra è freddo, allora meglio optare per dei calzini antiscivolo.

Quando comprare le prime scarpette ai neonati?

 Introducetele gradualmente perché si abitui alla sensazione, ma non fatelo se non ce n'è bisogno: in luoghi sicuri come la casa o all'aperto, in un prato o sulla spiaggia, potete lasciare i vostri figli a piedi nudi. Ricordate sempre che le scarpe vanno scelte di qualità, che seguano la morfologia del piede e siano adatte ai primi passi, perciò evitate acquisti di brand non specializzati.

Come capire se i piedini del neonato hanno problemi.

Molti genitori sono preoccupati dal modo in cui i figli compiono i primi passi, ma spesso non ne hanno motivo. Tra le camminate più comuni ci sono quella sulle punte e quella con le punte rivolte verso l'esterno o l'interno. Bisogna parlare al pediatra di vostro figlio ma sappiate che quasi mai questi difetti indicano una patologia.
Continuate poi a osservare come si muove: se le scarpette sono consumante in maniera asimmetrica, se inciampa spesso o lamenta dolore, potrebbe essere opportuno chiedere il parere di un podologo.I piedini del neonato non sono soltanto il mezzo attraverso il quale scoprirà la posizione eretta compiendo i primi passi, ma anche la porta d'accesso per tante sensazioni fondamentali nei primi mesi di vita. Per questo è bene prendersene cura con piccole accortezze e seguire il loro sviluppo da vicino, senza ansie ma con un pizzico di attenzione in più.

Lascia un commento

Ricorda che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Carrello

Congratulazioni! Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita Mancano solo $89 per la spedizione gratuita
Non ci sono altri prodotti disponibili per l'acquisto