Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Episiotomia post-parto: Rimedi.

Episiotomia post-parto: Rimedi.

Che cosa è l'episiotomia, i fastidi e il dolore che la neo mamma può avvertire nella zona del perineo e cosa fare per alleviare e curare questi fastidi.
Nei primi giorni dopo il parto è normale che la neo mamma senta dolore o fastidio dovuti a eventuali punti di sutura applicati nella zona del perineo (la parte muscolare tra la vagina e l’ano) in seguito all’episiotomia, il taglietto effettuato per favorire il passaggio del bambino, o a una lacerazione spontanea dei tessuti. In genere, il senso di fastidio si risolve in 1-2 settimane, quando i punti vengono riassorbiti. È bene tuttavia prestare particolare attenzione all’igiene della ferita per evitare infezioni.

Che cosa fare

1.Se il dolore della ferita nei primi giorni rende difficoltoso mantenere la posizione seduta, si può fare ricorso ad apposite ciambelle gonfiabili.
2. Alleviare il dolore o un eventuale gonfiore alla zona applicando una borsa del ghiaccio avvolta in un asciugamano pulito.
3.Assumere per qualche giorno, dietro prescrizione medica, l’Arnica montana 5CH (tre granuli tre volte al giorno). Questa pianta, tipica delle zone alpine, è ricca di principi attivi in grado di attenuare il dolore. È il rimedio ideale quindi per lenire in modo dolce il fastidio legato al taglio dell’episiotomia o a un’eventuale lacerazione, accelerando la naturale riparazione dei tessuti.
Care mamme dopo aver letto il nostro articolo vi consigliamo di dare un'occhiata al nostro sito Luxury kids dove troverete tutto il necessario per voi e per il vostro bambino.
 

Lascia un commento

Ricorda che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati