Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Dermatite da pannolino: cause e consigli

Dermatite da pannolino: cause e consigli

La dermatite da pannolino è un’irritazione della pelle molto comune nei neonati, che provoca arrossamenti e fastidi, come suggerisce il nome quest’infiammazione avviene tra la zona genitale anale e la zona circostante, ed è causata da diversi motivi
Dermatite da pannolino cause?
La dermatite da pannolino è un’infiammazione della pelle che provoca fastidio al piccolo e le cause potrebbero essere diverse.
Uno dei motivi che causa la dermatite da pannolino è il pannolino umido, causata dal ristagno dei bisogni del neonato.
Uno dei motivi che causa la dermatite da pannolino è il cambiamento dell’alimentazione, questo perché cambiando l’alimentazione del piccolo cambia anche la consistenza e la quantità delle feci, che possono risultare irritanti.
Uno dei motivi che causa la dermatite da pannolino può essere anche l’allergia da contatto, il bambino può risultare allergico al materiale del pannolino o alle creme che si utilizzano durante il cambio, in questo caso bisogna chiedere al pediatra di fare le prove allergiche.
Uno dei motivi che causa la dermatite da pannolino è anche lo sfregamento del pannolino alla pelle, maggiormente questo avviene nel periodo in cui il piccolo comincia a muoversi un po’ in più.
Dermatite da pannolino cosa comporta?
Il bambino affetto da dermatite da pannolino è spesso molto sofferente, si può notare soprattutto durante il cambio, comincia a piangere in modo forte e incontrollabile. La dermatite da pannolino se non presa bene in considerazione e quindi sottovalutata può comportare l’insorgenza di infezioni batteriche e fungine locali.
Se la dermatite da pannolino viene trattata e non si hanno risultati positivi, ma l’irritazione persiste bisogna chiedere aiuto e consiglio al pediatra.
Come prevenire la dermatite da pannolino?
Per prevenire la dermatite da pannolino bisogna avere delle giuste accortezze, bisogna cambiare spesso il pannolino, mantenere asciutta e pulita la zona ed evitare di lasciare il pannolino umido e sporco per troppo tempo. Durante il cambio per prevenire la dermatite da pannolino si possono utilizzare creme a base di ossido di zinco o pasta fissan, evitando di utilizzare creme profumate o prodotti per l’igiene non adatti alla pelle del piccolo, basta semplicemente utilizzare acqua e bisogna fare attenzione a non sfregiare troppo la pelle del neonato perché potrebbe irritarsi facilmente.

Care mamme dopo aver letto il nostro articolo vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro sito , dove troverete tantissimi articoli per il vostro bambino LUXURYKIDSSHOP

Lascia un commento

Ricorda che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati