Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

SCOPRI IL BLACK FRIDAY clicca qui

Come scegliere il cappotto per bambini in inverno.

Come scegliere il cappotto per bambini in inverno.

Arriva l’inverno e bisogna proteggere dal freddo i bambini , quindi è giusto scegliere cappotti in modo accurato, essendo è uno degli indumenti che i genitori devono scegliere accuratamente, valutando qualità dei materiali, comodità e vestibilità.

Le tipologie.

Per sceglierlo è bene valutare alcune caratteristiche prima dell’acquisto. Infatti, a seconda della temperatura, più o meno rigida data dai mesi autunnali e invernali e dall’utilizzo del capo stesso, si potrà scegliere tra:
• cappotto in lana: ideale per la stagione invernale e le basse temperature;
• piumino: è ottimo per le giornate sulla neve, ma anche comodo e pratico a scuola e all’asilo perché permette libertà di movimento.
• montgomery : casual ma anche elegante, adatto sia alle temperature autunnali sia a quelle invernali (a seconda del tipo di imbottitura interna);
• impermeabile imbottito: perfetto  per le giornate piovose;
• cappotti più eleganti: da indossare per occasioni importanti;
• cappotto in maglia: ideale in autunno prima che arrivi l’invero.

Come sceglierlo

Per la scelta del cappotto è importante considerare soprattutto la praticità del capo,e la comodità per permettere al bambino di essere libero nei movimenti, valutando anche :
• il tessuto che dovrà essere di alta qualità e composto da  tessuti puri, soffici e traspiranti. La lana è uno di quei tessuti più adatti poiché è morbida e, con la sua morbidezza, si adatta ai movimenti dei più piccoli. Un tessuto da considerare come alternativa è il velluto liscio o a costine. Perfetto per l’inverno;
• la chiusura:  che dovrà essere fatta in modo pratico sia per la mamma che per il bambino. E’ preferibile la chiusura con la zip , oppure quella con i bottoni. In alternativa anche la chiusura con  gli alamari, tipici del modello montgomery, che oggi vengono apposti sopra solo come decorazione e nascondono una zip;
• il colore: è preferibile optare sempre per colori neutri tendenti allo scuro, per evitare che restino macchiati. Inoltre, i colori neutri sono facilmente abbinabili e resistenti al lavaggio senza il timore di scolorirsi nel tempo;
• la taglia: è buona abitudine considerare sempre una taglia in più di quella che il bimbo veste. Il cappotto va indossato sopra altri indumenti pesanti e ingombranti come, per esempio, i maglioni.


Lascia un commento

Ricorda che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati