Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.
Congratulazioni! Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita Mancano solo $89 per la spedizione gratuita

Cappello per bambini, un accessorio indispensabile.

Cappello per bambini, un accessorio indispensabile.

Cappello per bambini, un accessorio indispensabile.

Se qualcuno chiedesse ad una mamma una parola da associare a bambino ed inverno, certamente un'altissima percentuale risponderebbe: cappello!
Le mamme hanno la fissa dei cappelli  ed ogni occasione è buona per infilarne uno ai nostri bimbi: d’inverno per proteggerlo dal freddo per ripararlo dal solein autunno ed in primavera per difenderlo dai colpi di vento, fosse possibile, glielo metteremmo anche la notte per proteggerlo dall'umidità della casa .
Con l’arrivo delle temperature fredde, i genitori hanno paura di lasciare i figli all’aria aperta, perché temono per la loro salute. In realtà, se ben coperti e portati fuori nelle ore centrali della giornata, hanno minori possibilità di essere esposti agli agenti infettivi di quante ne hanno se rimangono a lungo in luoghi poco areati. Mai dimenticare il cappello, una sciarpa e dei guanti se le temperature sono basse.
Ma oltre che, come accessorio utile a salvaguardare la salute dei nostri piccoli, il cappellino per bambini può diventare un vero e proprio accessorio di moda, trendy e spesso anche simpatico.
Dire cappello è davvero molto generico, perché ne esistono centinaia di modelli diversi.
Dalle cuffiette morbidose per i neonati, ai teneri berretti a forma di animali, mostriciattoli e personaggi dei cartoni animati (che sono i preferiti dai bambini in età scolare) fino ai cappelli con frontino adatti alle teeneger più trendy, tutti da abbinare con i cappottini durante un’uscita d’inverno o per completare un outfit.

Vi proponiamo alcuni modelli di cappelli per bambini :

Basco : è il tipico cappello che associamo allo stereotipo del pittore francese. In genere è realizzato in panno, ma può essere realizzato anche a maglia o all’uncinetto, è sfornito di visiera e copre per lo più solo la parte superiore del capo, per questo non è indicato  se le temperature sono molto rigide.
Berretto di lana: è il più classico dei cappelli per bambini, è aderente alla testa ed è realizzato a maglia o all’uncinetto, con o senza risvolto. Perfetto per i bambini perché tiene il capo ben al caldo.
Berretto frigio: è un cappello morbido a forma conica, con la punta ripiegata su un lato o in avanti, originario della Frigia. La sua particolare forma nasce da quella della pelle di capretto. Col tempo il berretto non è stato più realizzato in pelle ma ne ha mantenuto la particolare forma.
Cappuccio: è un copricapo che copre buona parte della testa, della nuca ed a volte del viso. E’ spesso legato ad altri capi d’abbigliamento, come felpe o giubbotti. E’ molto comodo perché può essere tenuto sulla testa quando necessario e lasciato appeso sulla schiena quando non lo è.
Turbante: è un copricapo di origine orientale fu molto in voga negli anni ’30 – ’50  riproposto più volte da  molti fashion designers, è il cappello più chic per una piccola donna.
 

Lascia un commento

Ricorda che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Carrello

Congratulazioni! Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita Mancano solo $89 per la spedizione gratuita
Non ci sono altri prodotti disponibili per l'acquisto